https://canlitv.center/

Un canale attraverso Padule

by 18. November 2008 16:19

Con piacere noto che alcuni lettori si siano resi conto che sia io che altri che qua scrivono di sovente teniamo in modo particolare all'ambiente ed alla qualità della vita che ci può essere concessa dal territorio in cui viviamo.

A tal proposito ricevo una nota da Franco, cittadino che abita nella zona di Padule, il quale ci segnala un increscioso fatto. Franco ci tiene a sollecitarci per tenere nella giusta considerazione un particolare tipo di inquinamento, quello idrico. Nel fare questo ci porta a conoscenza di una situazione che per lo meno per me era sconosciuta. Stiamo parlando del canale che attraversa Padule, precisamente in Via Chini, Via Risorgimento e Via Agnoletti. Giustamente il nostro amico ci fa notare che il fregiarsi di appartenere ad associazioni ambientaliste e parlare di sistemi ecologicamente sostenibili non conta niente se poi non si passa ai fatti, rivolgendosi alla PA.

Nel contesto del canale sopra indicato i cittadini sono costretti a convivere con una situazione di disagio permanente, situazione che Franco ci dice è stata portata a conoscenza della PA ripetutamente, con richieste, interpellanze ed iniziative varie. Tutto questo di fatto però non ha portato un miglioramento della situazione, i cittadini ancora sono costretti a subire la puzza e la presenza di liquami fognari. Al momento non sembra esserci la pianificazione a breve di una soluzione definitiva.

Detto questo, per spiegare un minimo quella che è la situazione, colgo l'invito a dare il giusto risalto al disagio dei cittadini. Sarebbe utile inoltre che gli Amministratori potessero fornire informazioni in merito, tempi e modalità di risoluzione. Potrebbero farlo tramite questo blog, meglio ancora sarebbe attraverso le pagine del sito istituzionale, in modo da darne il giusto risalto.

Franco oltre alla segnalazione, mi invita anche a documentarmi di persona, io estendo l'invito a tutti voi lettori in modo da portare più testimonianze possibili. Lasciate il vostro commento e le vostre impressioni in merito.

Per concludere, ringrazio Franco per la segnalazione e per la fiducia riposta in questo umilissimo blog.

Tags:

Comments (2) -

5/20/2009 8:38:28 AM #

Sanghino

Caro Orlando, per quanto mi riguarda nel mio "piccolo orticello" che è questo blog ci sarà sempre spazio per questi interventi. Io, purtroppo, non sempre riesco a conoscere personalmente questo e altri problemi, mi affido quindi alla buona volontà delle persone, come te e come Franco. Colgo pertanto l'occasione per invitare tutte quelle persone che sono a conoscenza di fatti o situazioni a segnalarle.

Ciao

Sanghino | Reply

5/20/2009 8:38:28 AM #

Anonymous

Finalmente qualcuno che manifesta questo problema ambientale di antica data. Io abito a Padule da sempre e questa puzza del canale è da trentanni che la respiro e credo di doverla respirare ancora "obbligatoriamente" per chissà quanti anni ancora. Purtroppo non ho finanze sufficienti per permettermi una villetta nei quartieri alti collinari di Sesto, dove invece trovano rifugio numerosi nostri amministratori e politici comunali. Mentre loro quotidianamente si godono le bellezze e gli odori della campagna toscana, a noi ci lasciano nei miasmi e nella puzza. Purtroppo gli abitanti del nostro quartiere di padule non sono combattivi e si lasciano prendere dalla rassegnazione. Il Comune tanto meno s'interessa alla questione, visto che nessuno o quasi protesta. Tutt'altro, si fà invece bandiera ed orgoglio di amministrare un territorio con attenzione ed interventi ambientalistici.  Mah...! Che vergogna! Che menefreghismo! Che disinteresse! Lasciare nella puzza un intero quartiere, senza pensare ed intervenire per risolvere la cosa. Carissimi amici, date risonanza a questa situazione, fate quello che potete, non ne possiamo più e peggio, non sappiamo più cosa fare. Cordialmente, Orlando G. Via del Risorgimento. Sesto Fiorentino.

Anonymous | Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

Calendar

<<  September 2020  >>
MoTuWeThFrSaSu
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011

View posts in large calendar

RecentComments

Comment RSS
Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti (from the municipality of Sesto Fiorentino to it.wikipedia) la possibilità riservate dalla licenza sopra descritta (rif. Immagine stemma comunale). L'immagine della Porcellana di Doccia è sempre coperta dalla licenza sopra descritta con la limitazione dell'indicazione obbligatoria del licenziatario che è Sailko. L'immagine della Chiesa di S.Martino è sempre coperta dalla licenza sopra descritta ed è da attribure a Vignaccia76

© Copyright 2020 SestoFiorentino.Info