Integrazione

by 7. January 2008 09:32
Finita l'Epifania, finite le feste Natalizie. Oggi riaprono le scuole, finiscono le vacanze in attesa della settimana bianca o al caldo di qualche spiaggia esotica per chi può permetterselo (a riguardo vorrei dedicare un pensiero alle persone scomparse in Venezuela, specialmente a quelle due bimbe).
Insomma, tutto sembra tornare verso la normale routine e, purtroppo, questa "normalità" prevede anche il persistere di certi problemi relativi all'integrazione di comunità straniere. In particolare mi riferisco alla comunità cinese.

Diciamocelo chiaramente, il numero di cinesi residenti è una incognita e non è neanche facile avere una percezione che ci aiuti a quantificare, la loro comunità è molto chiusa, tendono a dotarsi di una organizzazione sostitutiva delle istituzioni, hanno quindi una loro assistenza sanitaria (se così la possiamo definire), l'istruzione non è per tutti, vivendo spesso negli stessi luoghi da loro adibiti e predisposti alle attività produttive.

Evidentemente la situazione non è buona per queste persone, ma in special modo per i bimbi, ancora una volta sono loro i più colpiti da questa situazione di disagio. Proprio stamani si legge un articolo drammatico, un bimbo di neanche due mesi morto nel letto dove stava dormendo perchè schiacciato, erano in sei a dormire in quel letto. Assurdo.

E qui il mio invito alla PA, io di certo non chiedo nessuna guerra razziale, chiedo solo una maggiore tutela della dignità e dell'infanzia. Chiedo che siano adottati sistemi utili a favorire l'integrazione. Cerchiamo dei compromessi, parliamo con chi all'interno di queste comunità è più influente. Cerchiamo di evitare che accada ancora una cosa come sopra illustrata e come riportata dalla cronaca locale.

Tags:

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

Calendar

<<  May 2019  >>
MoTuWeThFrSaSu
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789

View posts in large calendar

RecentComments

Comment RSS
Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti (from the municipality of Sesto Fiorentino to it.wikipedia) la possibilità riservate dalla licenza sopra descritta (rif. Immagine stemma comunale). L'immagine della Porcellana di Doccia è sempre coperta dalla licenza sopra descritta con la limitazione dell'indicazione obbligatoria del licenziatario che è Sailko. L'immagine della Chiesa di S.Martino è sempre coperta dalla licenza sopra descritta ed è da attribure a Vignaccia76

© Copyright 2019 SestoFiorentino.Info