https://canlitv.center/

Ieri sono stato a teatro ...

by 17. October 2007 14:02
ATTORI PRINCIPALI - GIANNI GIANASSI, PIERO BOSI E I TECNICI RESPONSABILI DELL'INTERVENTO SU VIALE ARIOSTO

Devo dire che è stato veramente divertente. Secondo me in alcuni casi addirittura più comico di un film di Pieraccioni.

Trattandosi di assemblea pubblica siamo potuti intervenire nella discussione (a differenza dei consigli comunali) e ne sono uscite delle belle.

Il tratto Viale Ariosto tra la rotonda di Via dell'Osmannoro e Via Neruda/Mille diventerà in tutto simile all'altra sezione già terminata da tempo. Grande isolone centrale, che prenderà quasi metà del tratto, per "salvaguardare la sicurezza di ciclisti e pedoni".

Alla mia domanda sulla presunta sicurezza: "...ma se durante un ingorgo deve passare un'autoambulanza come fa a passare di li? (come del resto nelle altre zone di viale Ariosto già modificate?)" mi è stato risposto che sono troppo catastrofico e che comunque queste soluzioni servono per ridurre gli incidenti e se si risparmiano 10 incidenti e si intoppa un mezzo di soccorso... chissenefrega!!

Inoltre è stato detto che anche Via Gramsci che (definito dal Sindaco in persona) è un BUDELLO, in caso di ingorgo, l'ambulanza non passa. Io mi sono permesso di riscontrare comunque che il "BUDELLO" è così da una vita, non si possono buttare giù le case per allargare la strada, mentre viale Ariosto è stato trasformato!

Altra ciliegina sulla torta: la costruzione di nuove rotatorie e la modifica di altre diminuirà il traffico fermo ai semafori riducendo le emissioni del PM10 !! (NdW peccato che ormai il rinvio a giudizio è già arrivato) Che le riduciamo a fare se poi a 2km di distanza in linea d'aria ci mettono le ciminiere dell'inceneritore? BAH!!

Mi piacerebbe sapere anche il parere di altri sestesi o di zone limitrofe che, passando per viale Ariosto abitualmente, si trovano a combattere con le isole protettive per l'attraversamento pedonale con effetto secondario positivo di rallentamento e secondario grave di BLOCCO DEI MEZZI DI SOCCORSO IN CASO DI TRAFFICO FERMO!!!.

Domani (18 ottobre) dovrebbe uscire un articolo sul Corriere di Firenze; nella prima parte della serata era presente una giornalista che ha preso un blocchetto di appunti.

PS: durante la proiezione del progetto è stato bello sapere che il comune si pone ben "4 OBBIETTIVI" e che verranno realizzate anche delle belle "AIOLE"... (quest'ultimo in perfetto tema comico Pieraccionesco... OLA OLA OLA... VO' A DORMIRE NELL'AIOLA!! (cit. da IL CICLONE)

PS2: pare che ci siano 60gg di tempo per fare ufficialmente commenti sulle decisioni prese in fase di progetto... ma poi le prenderanno veramente in considerazione?

Oculus

Tags:

Comments (12) -

5/20/2009 8:39:00 AM #

Marco Magherini

Ciao,
sono Marco Magherini, portavoce dei Verdi di Sesto Fiorentino e mi dispiace di aver scoperto solo oggi questo blog che metto subito tra i preferiti. Come piccolo partito a volte ci sentiamo poco considerati anche a causa della mancanza di una sede fissa (proprio perchè piccoli e tutti volontari,non possiamo permettercela). Spero che anche questo mezzo sia utile per avere maggiori indicazioni sul "sentire" in città. Riguardo a viale Ariosto... non mi fate parlare che è meglio. :o) Mi limito a dire che ogni volta che è possibile facciamo notare che quella "pitturata" NON E' UNA PISTA CICLABILE e con il nuovo piano della mobilità (del quale siamo molto soddisfatti) speriamo di strappare progetti e finanziamenti più utili per chi non usa l'auto (a piedi o in bici)... A risentirci, Marco (Ps: spero che la mia presenza non sia considerata propaganda, in tal caso ditelo pure che mi zittisco e leggo e basta, come preferite voi...)

Marco Magherini | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Marco Magherini

Completamente d'accordo con te sulla questione inceneritore...

Marco Magherini | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Marco Magherini

Allego una notizia di oggi che ci dà speranza per il finanziamento delle nostre battaglie sulla mobilità "pulita"!

FIRENZE - Sette milioni di euro, a tanto ammontano i fondi stanziati dalla Regione Toscana a favore dei comuni della Piana fiorentina per combattere l'inquinamento atmosferico e ridurre le emissioni di gas che alterano il clima. I comuni cui verranno destinati i fondi sono Bagno a Ripoli, Campi Bisenzio, Calenzano, Lastra a Signa, Sesto Fiorentino, Scandicci, Signa e Firenze. Cifre significative che serviranno a migliorare la qualità dell'ariá urbana attraverso interventi di limitazione e riduzione della circolazione delle auto, ampliamento delle aree pedonali, rafforzamento del trasporto pubblico locale, integrazione con le politiche energetiche, promozione di spostamenti alternativi come il car-sharing ed il carpooling, implementazione di un sistema sostenibile di trasporto merci.

Marco Magherini | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Sanghino

Tanto lo sai benissimo anche tu, fino a quando non ci scappa il morto ...

Sanghino | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Oculus

Oggi, giornata tranquilla a livello traffico, sono stato a Calenzano (passando per Ariosto/Togliatti).

Alla riunione dissero che le isole centrali hanno come effetto secondario quello di rallentare il traffico.

Oggi ho notato che in viale Togliatti, in corrispondenza dei dossi artificiali, rallenti per forza (se non vuoi spaccare la macchina) ma in viale Ariosto, se la strada è libera, non rallenti di 1km/h.

Commenti in merito?

Oculus | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Sanghino

Mi scuso con il ritardo con cui rispondo a Marco, prima di tutto benvenuto, per quanto riguarda il tuo commento nessun problema, a me piace pensare a questo blog come ad un "luogo" di libero confronto, anzi, ti dirò di più, se hai qualcosa di importante da dire, da mettere in evidenza, non so ... eventi, manifestazioni, insomma tutto quello che può essere utile a far partecipare di più la popolazione. Ecco si, la parola d'ordine è partecipazione.

Ovvio che vorrei evitare che diventi il "manifesto politico" di uno schieramento o di un partito, deve essere aperto a tutti.

Ciao e a rileggerti presto.
Sanghino
(Francesco)

Sanghino | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Oculus

Ma perché tutti questi controsensi?

7 milioni di euro nella piana per combattere lo smog e le emissioni dei gas nocivi e poi costruiamo un bell'inceneritore?
Ma dateceli a noi 7 milioni di euro che sicuramente li sfrutteremmo meglio! Per creare un impianto di smaltimento rifiuti a freddo per esempio o altra VERA alternativa agli inceneritori!!!

Oculus | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Oculus

Se proprio si deve limitare la velocità da qualche parte forse dovremmo pensare a via Pasolini perché il viale Ariosto va già piano di suo.

Ora mi domando. Il costo per risistemare viale Ariosto (seconda tranche) è di 550.000 euro!! Quanti bussolotti porta-autovelox si comprano con quella cifra?

Il metodo migliore per rallentare il traffico è aggiungere postazioni fisse autovelox nelle quali può esserci o meno la macchinetta stanga-disubbidienti!!

Ne piazzi 4 per ogni tratto in postazioni strategiche e il traffico veloce non andrà mai!!

Oculus | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Marco Magherini

Diffonderò sicuramente! Riguardo i dossi, creano il problema dell'inquinamento acustico. Può sembrare un'inezia ma pare che per ci abita vicino siano molto fastidiosi. Sono comunque previsti nuovi attraversamenti pedonali rialzati, mi informerò se alcuni di questi sono previsti anche in viale ariosto! Comunque tra rotonde, cordoli e autovelox per fortuna la velocità in viale ariosto non è mai folle... Probabilmente se la carreggiata venisse compattata per fare una bella pista ciclabile protetta sarebbe ancora meglio. :o)

Marco Magherini | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Oculus

Io non ho problemi ma il webmaster responsabile del sito è sanghino. Io credo che chiunque abbia il diritto di parlare!

Non sono così presuntuoso da dire che quello che penso io sia sempre la cosa più corretta di questo mondo ma viale Ariosto, secondo me, è pericoloso!

Marco, se conosci altri sestesi che navigano in internet, fai conoscere questo sito!

Oculus | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Oculus

Io sono più cattivo... pensa a come è accaduto il caso lavavetri a Firenze! Uno di loro ha dato fastidio alla moglie di qualcuno che conta in comune e il giorno dopo hanno fatto la delibera!

Fai che qualche parente di un pezzo grosso del comune resti imbottigliato con l'ambulanza in viale Ariosto e tempo 7gg ritroviamo le corsie larghe come prima!! Ma intanto... paghiaaaaaaaamo!! Ed è sempre inutile dire che non paghiaaaaaaamo noi perché i soldi ci vengono dati dalla TAV, da Pinco o da Pallino... perché se si evitano queste bischerate quei soldi potevano essere spesi per fare tante altre belle cose!!

Oculus | Reply

5/20/2009 8:39:00 AM #

Oculus

Stamattina... via dell'Osmannoro totalmente bloccata con ripercussione fino all'ipercoop e fino all'incrocio con via Gramsci... viale Ariosto direzione Firenze bloccato totalmente... sarò catastrofico ma se stamattina doveva passare un mezzo di soccorso in direzione Ospedale di Careggi la faccenda si faceva molto complessa!!

Oculus | Reply

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

Calendar

<<  December 2020  >>
MoTuWeThFrSaSu
30123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910

View posts in large calendar

RecentComments

Comment RSS
Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti (from the municipality of Sesto Fiorentino to it.wikipedia) la possibilità riservate dalla licenza sopra descritta (rif. Immagine stemma comunale). L'immagine della Porcellana di Doccia è sempre coperta dalla licenza sopra descritta con la limitazione dell'indicazione obbligatoria del licenziatario che è Sailko. L'immagine della Chiesa di S.Martino è sempre coperta dalla licenza sopra descritta ed è da attribure a Vignaccia76

© Copyright 2020 SestoFiorentino.Info