Ecologia e risparmio anche a tavola

by Sanghino 22. June 2009 12:11

Vorrei esordire in questa settimana con un post un po’ diverso dal solito, non riguarda la vita Sesto Fiorentino in particolare, ma può essere utile a molti se non a tutti.

Spesso qui su queste pagine ci siamo addentrati a parlare di ecologia, rispetto per l’ambiente, rifiuti, insomma quello che ho notato è che molte persone hanno o iniziano ad avere una certa sensibilità “ecologica”, ovviamente questo è un bene, ma non bisogna cullarsi negli allori. Vediamo allora come possiamo contribuire ulteriormente a preservare questo nostro unico e per adesso inimitabile puntino azzurro nell’universo. Aggiungete a questo anche qualche soldo in più nelle nostre tasche e vedrete che non ci sono controindicazioni a proseguire nella lettura.

L’argomento del giorno riguarda frutta e verdura. La tecnologia e la globalizzazione ci hanno ormai abituato ad avere a disposizione in negozi e supermercati qualsiasi primizia oppure anche prodotti tardivi. Coltivare frutta e verdura fuori stagione costa enormemente in fatto di inquinamento, comprare frutta e verdura fuori stagione costa enormemente per le nostre tasche. Spesso poi questi alimenti provengono da fuori Italia e da fuori UE, da paesi dove certe discipline circa l’uso di sostanze chimiche non risultano adeguate.

Come ho già detto sopra un aspetto importantissimo è legato all’inquinamento in quanto per poter coltivare frutta e verdura fuori stagione sono necessarie serre ed attrezzature che hanno un costo energetico non indifferente. E come sapete oggi purtroppo esiste ancora l’equazione “Più Energia Consumata = Più Inquinamento Prodotto”, per fortuna la tendenza è quella di andare verso fonti alternative a minor (oppure nullo) impatto ambientale. Ma non è solo questo l’aspetto importante per la salute. Da un punto di vista dell’alimentazione stessa è la natura, appunto per la stagionalità delle colture, ad imporci la giusta variazione nel nostro regime alimentare. Ed ancora: frutta e verdura di stagione hanno bisogno di molti meno conservanti. Tutto questo si traduce in salute e risparmio: chi è solito fare la spesa avrà di sicuro notato quanto è ampia la fluttuazione dei prezzi nell’arco dell’anno per quanto concerne lo stesso tipo di prodotto, questo andamento è proprio dovuto alla stagionalità.

L’argomento sarebbe ancora ampio ed interessante da affrontare però io non ho le conoscenze per farlo, i concetti sopra riportati sono però alla portata di tutti e sono semplici da comprendere (ci sono riuscito io … ;), per concludere vorrei lasciarvi un simpatico appunto dove vengono sintetizzati i periodi “naturali” di disponibilità di frutta e verdura. Di seguito. per chi interessa, c’è anche un link ad un documento PDF scaricabile e stampabile sempre riportante la stessa tabella. Ringrazio per la bella iniziativa il sito BuonaIdea.it.

CalendarioStagionale

 

[fonte BuonaIdea.it]

Tags: , ,

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

Calendar

<<  August 2019  >>
MoTuWeThFrSaSu
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930311
2345678

View posts in large calendar

RecentComments

Comment RSS
Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti (from the municipality of Sesto Fiorentino to it.wikipedia) la possibilità riservate dalla licenza sopra descritta (rif. Immagine stemma comunale). L'immagine della Porcellana di Doccia è sempre coperta dalla licenza sopra descritta con la limitazione dell'indicazione obbligatoria del licenziatario che è Sailko. L'immagine della Chiesa di S.Martino è sempre coperta dalla licenza sopra descritta ed è da attribure a Vignaccia76

© Copyright 2019 SestoFiorentino.Info