https://canlitv.center/

Sicurezza: Pensionata, le hanno rubato 1570 Euro in contanti

by 6. February 2008 13:34
Fonte: La Nazione, cronaca di Firenze pagina XV del 06/02/2008

Truffata da falsi ispettori del Ministero della Salute


Maxi truffa ai danni di un'anziana pensionata di 77 anni alla quale due ignobili truffatori hanno portato via la bellezza di 1570 euro in contanti, presentandosi come addetti del Ministero della Sanità. I truffatori erano un uomo e una donna, ben vestiti e dai modi affabili. Sono riusciti a impossessarsi di tutti i soldi della pensione e anche quelli di un contributo di accompagnamento di cui la donna beneficia. Il colpo è stato messo a segno nella mattinata di ieri (ndr 5 febbraio), quando la donna si è anche recata successivamente al Commissariato di Polizia di via Gramsci a sporgere denuncia, dopo essersi resa conto che da casa erano spariti tutti i soldi della pensione.
La Polizia, che ha raccolto la denuncia, non ha diffuso le generalità della donna, che chiameremo per comodità Evelina.Evelina, che vive nella casa di sua proprietà assieme ad un'altra anziana signora, ha aperto ai due individui senza sospettare nulla, e li ha fatti accomodare in salotto, mostrando loro la documentazione sanitaria che hanno dichiarato di voler controllare per una verifica disposta dal Ministero.
Mentre le due anziane pensionate erano impegnate nella conversazione, la donna che faceva parte della coppia di truffatori si è assentata con una scusa; è riuscita a raggiungere la camera da letto della signora dove all'interno di un cassetto ha scovato il denaro contante e l'ha arraffato. Poco dopo i due truffatori hanno terminato le loro operazioni di controllo e se ne sono andati, facendo perdere le tracce. La Polizia ha in corso accertamenti per cercare di individuare i due malviventi.

Tags:

Inceneritore: tutto già deciso?

by 5. February 2008 13:21
Ieri sera, guardando il TG Regionale di Rai 3, apprendo che sono stati discussi e forse già decisi gli esiti della questione smaltimento rifiuti in Toscana.

Cercando in rete ho infatti trovato due documenti, redatti dalla Regione Toscana, che credo meritino di essere letti:
In pratica, per togliere di mezzo dalla competizione soluzioni probabilmente migliori rispetto all'incenerimento dei rifiuti, hanno detto che la pirolisi e l'ossidoriduzione sono tecnologie ancora troppo a livello sperimentale e che quindi non possono produrre dati raffrontabili con gli impianti di incenerimento presenti in tutto il mondo da molti anni. Chissà proponento un sistema come il THOR, che è ancora più sperimentale forse degli altri due, cosa direbbero. Forse si metterebbero a ridere!

Alla fine il famoso porta-a-porta, che per qualche politico risultava inattuabile e improponibile, sta diventando un punto fisso anche per i politici e la differenziazione deve passare entro il 2012 dall'attuale 33% al 65% mandando nell'impianto di smaltimento meno materiale possibile. Ricordando che l'inceneritore non è uno strumento che si può accendere e spegnere all'occorrenza ma che la sua caldaia deve restare attiva 24h/24h, se non arrivano rifiuti da bruciare che cosa ci facciamo? Sicuramente bruceremo rifiuti non nostri! Entro il 2011, invece, devono essere costruiti gli impianti di termovalorizzazione.

Che ne pensate di questa situazione? Può ancora essere reversibile?

Tags:

Incontro anti-inceneritore a Sesto F.no

by 1. February 2008 13:59
Ho appena ricevuto in mail questo invito e lo inoltro a tutti i lettori del blog.

La proposta di ritrovarsi per fare il punto sulla situazione che ci riguarda molto da vicino, l'inceneritore previsto nella Piana, ha ricevuto parecchie risposte e in ogni caso speriamo che anche chi non ha risposto possa intervenire.
La data più gettonata è venerdì 15 febbraio prossimo. L'orario è le 21:15, il luogo probabile (Vi informerò se cambia qualcosa) è la Casa del Popolo di Colonnata.
Vi prego di fare il possibile per essere presenti, avremo anche tecnici e medici sestesi nel caso ci fossero domande le cui risposte potremmo dare per scontate ma invece non sono esaudite. E' una occasione per puntualizzare e per decidere insieme cosa si può fare per marcare anche la nostra presenza.

Cordiali saluti, Mariangela Sirca

Tags:

Corsi di Lingue e Informatica a Sesto Fiorentino

by 30. January 2008 22:17
La Società per la Biblioteca Circolante di Sesto Fiorentino promuove una serie di corsi di lingue e di informatica a prezzi vantaggiosi riservati ai propri soci.

È già possibile iscriversi ai corsi di lingua Inglese (6 diversi livelli + livello di conversazione), Inglese per bambini 10-11 anni, Francese (3 livelli), Spagnolo (3 livelli), Tedesco (3 livelli), Giapponese (4 livelli) e Cinese (solo il primo livello).

Per i corsi di informatica sono disponibili 3 corsi (livello principianti, elentare e intermedio) e il corso di web designer.

La durata è di 4 mesi circa (30 ore) con un impegno settimanale di 2 ore (solitamente pomeriggio o dopo cena) e si svolgeranno nella sede della biblioteca o nelle scuole Tommaseo, Cavalcanti e Agnoletti.

Il corso di inglese per bambini ha invece una durata di 15 ore (lezioni di 1 ora sede Scuola Cavalcanti) e le conversazioni di 22 ore e mezza.

Ritenendo che questa iniziativa sia molto interessante per noi sestesi (i corsi di lingue e di informatica hanno costi elevatissimi di solito) ho pensato che potesse essere utile anche ad altri.

Per eventuali informazioni è possibile contattare la sede della Biblioteca dal lunedì al venerdì (con orario 16.00 - 19.00 e 21.00 - 23.00), il sabato e la domenica (con orario 10.00 - 12.00) di persona o telefonicamente al n. 055.4496332. Per e-mail all'indirizzo corsi@bibliotecacircolante.it

Tags:

Progetti di Via Pasolini-Lazzerini in Consiglio Comunale

by 30. January 2008 11:01
Ripropongo questa notizia sperando che qualcuno possa venire a sentire cosa dicono... io probabilmente ci sarò: chi si aggrega?

Il giorno 5 febbraio alle ore 15.00, nella saletta Cinque Maggio, in Via Cavallotti, a Sesto Fiorenatino, si riunirà il Consiglio Comunale ove verrà illustrato il progetto urbanistico ed edilizio di Via Pasolini-Lazzerini.


ATTENZIONE!! Non si tratta di una seduta di Consiglio Comunale e non si svolgerà alla saletta 5 Maggio!! Una riunione vi sarà, ma sarà presso la Commissione Urbanisatica Consiliare e sarà prettamente tecnica.

Ci scusiamo per l'errore dovuto ad una cattiva informazione ricevuta!

Tags:

Un nuovo tema, la sicurezza

by Sanghino 30. January 2008 01:39
Non si vive di soli rifiuti per fortuna, o purtroppo, i rifiuti non solo l'unico problema del nostro vivere quotidiano.

Con questo post vorrei tenere a battesimo una sezione permanente che in qualche modo aiuti le persone, mi riferisco alla sicurezza personale, delle abitazioni, dei nostri soldi faticosamente guadagnati (non dico risparmiati in quanto di questi periodi risparmiare è divenuto utopistico per molti), insomma una sorta si segnalatore di truffe, movimenti sospetti e quant'altro possa essere utile alla collettività .
Per completare l'opera sarebbe anche carino avere il contributo di chi ci può suggerire atteggiamenti e norme per vivere più tranquilli, ovviamente mi riferisco alle Forze dell'Ordine. Ma adesso diamo il via alle danze.

Leggevo oggi su di un quotidiano che almeno due appartamenti della zona di Quinto Basso sono stati oggetto della visita di ladri durante l'ultimo fine settimana. Questo mi ha fatto tornare alla mente un episodio accaduto alcuni giorni prima, quando alcuni abitanti hanno notato strani segni in prossimità delle porte di casa, e non mi riferisco ai portoni sulla strada, ma alle porte sui pianerottoli. Per quello che so, la cosa fu segnalata alla Polizia e ci fu la conferma che erano tipici segni di ricognizione. Avrei dovuto darne notizia qua e me ne scuso. L'invito è chiaramente a non lasciare i portoni sulla strada aperti, verificare anche quando ci viene suonato il campanello e al citofono sentiamo il classico "postino". Siate vigili, e mi rivolgo sopratutto alle persone anziane che magari restano in casa da sole per la maggior parte della giornata, se notate strani movimenti, strane situazioni, non abbiate timore a parlarne con i familiari.

Tags: ,

[Bookmark] Fondazione IDIS - Le 4 R per lo smaltimento dei rifiuti

by 28. January 2008 12:16
Vorrei oggi suggerirvi una lettura, il sito della "Città della Scienza", ed in particolare la sezione dedicata ai rifiuti "4 R per lo smaltimento dei rifiuti".
Vi si trovano interessanti notizie, riferimenti di legge (anche se con molti riferimenti alla situazione Campana) e utili suggerimenti su certi atteggiamenti che il cittadino dovrebbe assumere nei confronti dei rifiuti.

Leggendo proprio uno degli articoli contenuti nel sito mi è venuta una proposta, questa volta diretta non tanto alla PA ma più in generale alla grande distribuzione. Avete presente la zona della frutta e verdura, di solito si va con il nostro bel sacchettino e con il guantino depositiamo la frutta da noi scelta. Ci sono però anche delle offerte preconfezionate in vaschette di polistirolo racchiuse da chelopan, oppure di plastica trasparente, è tutta roba che una volta giunti a casa va a finire nell'immondizia. Il mio invito è per tutti i super mercati della zona, abolite la frutta e la verdura preconfezionata, un piccolo passo verso un mondo migliore. Grazie.

Tags:

Opere pubbliche 2008

by 25. January 2008 14:10
Mi è sembrato interessante il link che Magherini ha incluso in un commento di un articolo precedente. Ho pensato che potesse essere interessante darci un'occhiatina veloce... almeno per quello che concerne l'anno in corso.

Sarei intanto curioso di sapere che fine ha fatto l'intervento di Viale Ariosto (più di 580.000 euro) che non è presente nella lista dove troviamo tra le altre voci:

  • Rifacimento sala consiliare (1.386.300 euro)
  • Nuova scuola materna Rodari (1.530.000 euro)
  • Nuova bibioteca di Doccia (1.125.000 euro ... comprese opere edili)
  • Nuova ludoteca con parcheggio (1.130.000 euro)
  • 12 alloggi di edilizia residenziale (1.100.000 euro... costano meno di una sala consiliare)

Le voci sono molte di più naturalmente (scarica il file ufficiale contenente anche le opere 2009 e 2010) e tra queste spiccano molte cose importanti (non che quelle che ho elencato sopra non lo siano): entro il 2008 verrà realizzata una pista ciclabile che collegherà l'università alle Cascine, verranno realizzate opere di recupero ambientale al Parco del Neto (ci sarà ancora amianto in giro?), installazione di punti di ricarica per veicoli elettrici e tante altre belle cose.

Guardando bene la lista si potrà notare che le cose di cui la popolazione potrà godere in modo immediato sono anche le più economiche.

Tags:

Tutelare l'ambiente e far risparmiare i cittadini: La Casa dell'Acqua

by 23. January 2008 09:48
Quando sono in auto ho l'abitudine di ascoltare la radio. Questa mattina Fabio Volo, nel suo programma quotidiano, commentava la notizia data nel TG BBC World per cui, e lo sapevamo già, l'Italia è la nazione con il più alto consumo di acque imbottigliate pro capite. A parte la spesa non indifferente che questo comporta per i cittadini, non è da sottovalutare la mole di bottiglie di plastica che giornalmente vanno nei rifiuti. Molte vengono riciclate, ma molte, forse la maggior parte, finiscono in discarica o negli inceneritori. Ospite telefonico del programma di Volo era un dirigente di una società per azioni a capitale pubblico dell'area milanese, questi ha illustrato il progetto "Casa dell'acqua". Ma cos'è questo progetto ? Avete presente tutti quei rappresentanti che ultimamente vorrebbero installare sotto i nostri lavabi quei depuratori per darci la possibilità di bere l'acqua che sgorga dal rubinetto di casa? Bene, quello è il concetto, trasportato fuori dalle abitazioni, per strada. Un piccolo edificio ha al suo interno tutti i macchinari per la depurazione dell'acqua, all'esterno ci sono i rubinetti a disposizione della cittadinanza per l'approvvigionamento. Acqua per tutti, naturale e frizzante, refrigerata e a temperatura ambiente, e cosa fondamentale, gratis !!!
Noi a Sesto abbiamo visto che siamo già abbastanza virtuosi nel recuperare i nostri materiali di scarto, fra non molto tempo avremo il nostro bell'impianto di incenerimento, non sarebbe male continuare a contribuire alla diminuzione dei quantitativi di rifiuti installando nella nostra città uno o due di questi impianti.
Meno plastica nel mondo, meno soldi fuori dalle nostre tasche.

Per approfondimenti:
Casa dell'Acqua

Tags:

Raccolta differenziata: dati ufficiali 2007

by 21. January 2008 12:25
Rimaniamo in argomento rifiuti, essendo molto attuale. Il sito del Comune pubblica i dati ufficiali relativi alla raccolta differenziata. Di seguito la nota diffusa dal Comune:
Sesto Fiorentino batte il capoluogo e gli altri comuni della Piana sulle percentuali di raccolta differenziata. Il 45,84% che emerge dai dati relativi al 2007 resi noti da Quadrifoglio fanno del territorio comunale sestese il più virtuoso in questa speciale classifica. Gli obiettivi regionali chiedono di raggiungere il 55% di raccolta differenziata entro il 2010.
Ho provato a cercare la comunicazione sul sito di "Quadrifoglio", ho però trovato solo questo documento sui cui sono riportati i dati relativi ai primi 8 mesi del 2007. Il senso non cambia, anzi, volendo i dati per Sesto sono anche leggermente migliori.

Bisogna quindi rivolgere un bell'applauso a tutti i nostri concittadini per la virtuosità con cui gestiscono i rifiuti. Ricordiamoci però di non cullarci troppo sugli allori ed impegniamoci, tutti, nel cercare di incrementare ancora di più la quantità di differenziato e nello stesso tempo ci deve anche essere un impegno per ridurre in generale la quantità di rifiuti prodotti pro capite.

Tags:

Calendar

<<  April 2020  >>
MoTuWeThFrSaSu
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910

View posts in large calendar

RecentComments

Comment RSS
Disclaimer
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché non viene aggiornato con periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scrtto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Le opinione espresse qui rappresentano il mio personale punto di vista e di eventuali collaboratori e non rappresentano in nessun modo l'opinione delle Società o degli Enti che potrebbero essere citate e/o descritte. L'intestazione del blog contiene tre immagini tratte da Wikipedia e rielaborate, tali immagini sono coperte da licenza "GNU Free Documentation License" disponibile qui che ne garantisce la libera copia, distribuzione ed elaborazione avendo, Wikipedia, avuto dal soggetto che detiene i diritti (from the municipality of Sesto Fiorentino to it.wikipedia) la possibilità riservate dalla licenza sopra descritta (rif. Immagine stemma comunale). L'immagine della Porcellana di Doccia è sempre coperta dalla licenza sopra descritta con la limitazione dell'indicazione obbligatoria del licenziatario che è Sailko. L'immagine della Chiesa di S.Martino è sempre coperta dalla licenza sopra descritta ed è da attribure a Vignaccia76

© Copyright 2020 SestoFiorentino.Info